Cosa serve per trasferire un sito web

Come trasferire un sito web

Se siete capitati in questo articolo probabilmente sarete alle prese con un trasferimento di un sito web. Prima di tutto, dovete trasferire il dominio e vi servirà il codice di trasferimento chiamato Authinfo. L’attuale proprietario del sito internet dovrebbe averlo ricevuto in fase di registrazione del proprio dominio. Se così non fosse, bisogna contattare il proprio fornitore o la persona che ha registrato il nome del sito. Risolta la questione dominio, bisognerà trasferire il sito internet. Ci sono varie possibilità per poter riuscirci.

 

Scopriamo insieme cosa serve per trasferire un sito web

 

Di seguito un breve elenco:

  • Backup dell’intero sito web (file del sito + dump database) fornito dal precedente web master o web agency;
  • Accesso come amministratore completo al sito internet (se possedete un CMS o un sito con codice proprietario completo di pannello di controllo);
  • Accesso Ftp per scaricarvi il sito web. Non serve per forza l’accesso al pannello di controllo per fare un backup del database, vi basterà scaricare la versione del phpMyAdmin. Assicuratevi però che sia compatibile con la versione PHP presente sul server. Una volta scaricato, collegatevi online seguendo l’indirizzo della cartella scaricata ed inserite i parametri del database per accedere. I parametri sono recuperabili tramite il codice che compone il sito internet (es: per WordPress il file si chiama wp-config.php, per Joomla! si chiama configuration.php ecc…)

 

Una volta scaricato il sito internet, potrete accedere al nuovo server e ricaricare tutto online. Per il primo e l’ultimo punto, dovrete cambiare i file di configurazione con i parametri del nuovo server e modificare tutte le url del database con il nuovo dominio (in caso cambiasse).

Se hai bisogno di un supporto tecnico puoi contattare la nostra web agency che ti assisterà in ogni singola operazione fino al completamento del trasferimento del sito web.